Come usare la piattaforma e-Mentoring

Queste note sono rivolte a tutti i partecipanti: manager, mentori e utenti.

Tutti i modelli necessari sono disponibili nella sezione “STRUMENTI DI GESTIONE E MONITORAGGIO PER FACILITARE IL PROCESSO DI e-MENTORING”. In questa sezione trovate solo il fac-simile dei documenti. Per favore, usate questa sezione solo per scaricare i documenti, NON per caricare e/o aggiornare i documenti di questa sezione.

Per capire l’importanza dei citati “STRUMENTI DI GESTIONE E MONITORAGGIO PER FACILITARE IL PROCESSO DI e-MENTORING”, per favore, iniziate con la lettura del documento chiamato “Strumenti di gestione e monitoraggio per un processo di Mentoring (blended) sull’occupabilità”. Questo documento vi fornirà istruzioni su quali documenti sono obbligatori e quali facoltativi, e chi è responsabile della loro compilazione e caricamento sulla piattaforma e-Mentoring. La funzione di caricamento è attivata solo per manager e mentore. Tutti i documenti compilati e/o aggiornati relativi alla gestione di un particolare gruppo di mentoring devono essere caricati nella “SESSIONE INIZIALE DI MENTORING E GESTIONE” nella cartella “Barra degli strumenti per la gestione del processo di mentoring”; eccetto i documenti relativi al monitoraggio che devono essere caricati nella “SESSIONE DI MONITORAGGIO DEL PROCESSO DI MENTORING” nella cartella “Barra degli strumenti per il monitoraggio del processo di mentoring”.

I documenti che l’utente deve compilare saranno inviati al mentore tramite il Forum usando la funzione “Allegato”. Quei documenti che devono essere firmati (per esempio, il Contratto di Mentoring, la Lista dei Partecipanti ecc.) vanno prima scansionati e poi caricati sulla piattaforma nella “SESSIONE INZIALE DI MENTORING E GESTIONE”.

Il primo passo nel processo e-Mentoring è la sessione iniziale tra manager, mentore e utenti che può essere realizzata in presenza o tramite strumenti di comunicazione a distanza, come la CHAT a disposizione. Il mentore può usare la CHAT per una comunicazione più immediata durante ogni sessione. Ulteriori informazioni sono disponibili nella “SESSIONE INIZIALE DI MONITORAGGIO E GESTIONE”.

Dopo la sessione iniziale il mentore aiuterà il discente a sviluppare un percorso di azioni e a definire quali sessioni saranno utilizzate negli incontri successivi (“SESSIONE SULL’OCCUPABILITÀ”, “SESSIONE SULL’IMPRENDITORIALITÀ”, “SESSIONE DI MONITORAGGIO DEL PROCESSO DI MENTORING”).

Tutti i passi successivi sono chiaramente definiti nel documento “Piano delle Sessioni” che è disponibile nella “SESSIONE INIZIALE DI MENTORING E GESTIONE” nella cartella “Barra degli strumenti per la gestione del processo di mentoring”. Per ogni sessione di mentoring, è chiesto agli utenti di compilare un Diario che sarà poi caricato e usato da tutto il gruppo nella “SESSIONE INIZIALE DI MENTORING E MONITORAGGIO” sotto la “Barra degli strumenti per la gestione del processo di mentoring”.

Approfondimenti su come procedere nel blended mentoring (*) per l’occupazione sono disponibili nel corso di formazione in auto apprendimento per manager, mentore e utente.

Buona esperienza!

(*) Percorso di Mentoring misto, con sessioni in presenza e a distanza.

Ultime modifiche: domenica, 28 ottobre 2012, 3:56